Santuari mariani in Europa: 20 luoghi per 20 nazioni/Marian Network in Europe: 20 shrines, 20 countries

Qualche anno fa un gruppo di santuari mariani europei che avevano la caratteristica comune di essere stati visitati almeno una volta da Giovanni Paolo II, ha pensato di creare un network che comprendesse 20 luoghi, uno per ogni nazione europea. Perché proprio 20? Perché nel progetto originale a ciascun santuario doveva corrispondere uno dei misteri del Rosario (che sono appunto 20: 5 dolorosi, 5 gloriosi, 5 gaudiosi, 5 della luce) in modo da creare una specie di rete di preghiera che unisse luoghi tra loro lontani ma spiritualmente affini. Un progetto ambizioso e solo parzialmente realizzato per le difficoltà oggettive nel collegare luoghi tanto diversi come un piccolo santuario di Gibilterra e la città-santuario di Lourdes. Rimane però un punto di vista interessante e originale sulla presenza della devozione mariana in ogni nazione d’Europa. Quali sono i santuari mariani selezionati? Eccone, per motivi di spazio, una succinta descrizione in ordine alfabetico. Se poi esiste un nesso reale tra i 20 santuari e i 20 misteri del Rosario io non l’ho trovato (se qualcuno invece ha delle ipotesi sono be felice di ascoltarle..) ma può essere un modo curioso e tematico di visitare l’Europa.

per un itinerario nei principali siti di pellegrinaggio europei leggi anche qui

EUROPA OCCIDENTALE 

Schermata 2018-11-14 alle 14.27.46

EUROPA ORIENTALE

Schermata 2018-11-14 alle 14.23.48

 

I 20 Santuari Europei del Network Mariano (in ordine alfabetico)

Altötting (Germania) – Affascinante città santuario nel cuore della Baviera, che ha il proprio centro nella piccola Cappella del Miracolo (vedi link dedicato). Diffuso.

per un itinerario nei santuari della Baviera leggi qui

Banneaux (Belgio ) – Santuario della Vergine dei Poveri, sede di un’ apparizione nel 1933. Complesso anomalo in quanto non esiste una grande chiesa ma solo una serie di piccole cappelle tematiche sparse in un parco. Affascinante.

Brezje (Slovenia), dedicato a Maria Ausiliatrice questo raccolto ed elegante complesso è il santuario nazionale sloveno. Vi si venera un’icona con poteri terapeutici. Da scoprire.

Csiksomlyo (Romania) in una nazione a maggioranza ortodossa è il santuario della minoranza cattolica ungherese. Dedicato a Maria Incoronata, è di origine medievale ma è stato più volte rifatto. Sorge in un luogo silenzioso e appartato nella regione di Mircaea Ciuc nella Transilvania Settentrionale. Appartato.

Czestokowa (Polonia) il santuario della Madonna Nera di Jasna Gora, sulla collina che domina la città, è stato il più caro a papa Giovanni Paolo II, ma è anche uno dei più bei complessi mariani d’Europa, maestoso ma ricco di spiritualità. La sua Icona Miracolosa si è diffusa in molti santuari minori che portano lo stesso nome. Carismatico.

Einsiedeln (Svizzera) Splendido edificio barocco nella cui chiesa abbaziale si venera la statua della celebre della Madonna Nera. Vedi link dedicato. Monumentale.

Fatima (Portogallo) – Uno dei più grandi, famosi e visitati santuari d’Europa, dedicato alla Madonna del Rosario, sede di apparizioni, di misteri e di fenomeni naturali inspiegabili. Le architetture non sono affascinanti ma la devozione che vi vive è davvero tangibile. Vasto.

Santuario di Nostra Signora d’Europa (Gibilterra), il più occidentale e misconosciuto dei 20 santuari che fanno parte del network. Vi si venera una statua miracolosa ed è interessante soprattutto per la sua posizione. Sorto sul luogo di una moschea, si trova nell’Europa Point, vicino al faro ma anche a una nuova moschea edificata dal Marocco nel 1997. Simbolico.

Knock (Irlanda) In una nazione di tradizione cattolica ricca di antiche testimonianze di fede, il santuario di Nostra Signora d’Irlanda, sede di un’apparizione del 1879, è un edificio moderno e lontano dalle forme tipiche irlandesi tradizionali. Spiazzante.

Levoca (Slovacchia). Alto su una collina che domina una della più belle cittadine della Slovacchia, il santuario/ basilica della Visitazione custodisce una statua miracolosa. Panoramico.

Loreto (Italia). Antico, elegante, artisticamente pregevole il Santuario della Santa Casa dii Loreto è un luogo di grande fascino e di antica spiritualità, retto dai frati francescani. Completo.

per un itinerario con 20 santuari italiani leggi qui

per le chiese dedicata a Maria a Rona leggi qui

Lourdes (Francia). Più che un semplice santuario, una città-santuario, spettacolarmente costruita per accogliere pellegrini e indirizzarli su percorsi ricchi di emozione. Il rosario serale, le acque miracolose: Lourdes è il santuario mariano per eccellenza. Unico.

Mariapocs (Ungheria) – Il santuario degli ungheresi, dedicato a Nostra Signora delle Lacrima di cui conserva l’immagine miracolosa, è un edificio barocco che sorge nella parte orientale dell’Ungheria, non lontano dal confine rumeno . Tranquillo.

Mariazell (Austria). In splendida posizione tra le montagne il santuario della Madre dell’Austria, che custodisce un’immagine miracolosa, è da secoli una meta di pellegrinaggio anche per i fedeli delle nazioni vicine. Sorge al centro di un piccolo borgo che ruota attorno alla chiesa barocca. Sereno.

Maria Bistrica (Croazia). Non lontano da Zagabria, il santuario della Madonna delle Nevi, sorge su una collina ed è un piccolo borgo raggiungibile anche con una Via Crucis. Severo.

Mellieha (Malta). Il più meridionale dei santuari europei è una semplice costruzione in mattoni che sorge su una piazza. Semplice

Saragozza (Spagna). Il più antico tra i santuari mariani europei, quello dedicato alla Vergine del Pilar, sorge sul luogo di un’apparizione della Vergine su un colonna a san Giacomo mentre era ancora in vita, cosa che ne fa un luogo unico nella storia della devozione mariana. Monumentale.

Vilnius (Lituania). Nella città vecchia di Vilnius, vero scrigno di chiese antiche, il santuario di Santa Maria della Porta dell’Alba è un luogo curioso perché sorge letteralmente a cavallo di una delle porte che immettevano nel centro della capitale lituana. Raccolto

Walsingham (Inghilterra) – Pochi conoscono questo luogo appartato del Norfolk che ospita due distinti santuari per cattolici e anglicani. L’apparizione è tra le più antiche, risalendo al 1061, ma venne distrutto e spogliato, con tanto di rogo dell’originale statua miracolosa all’epoca delle soppressioni ordinate da Entico VIII. Rinato.

Zarvaniza (Ucraina). La minoranza dei cattolici ucraini (gli uniati) fa riferimento a questo grande santuario, nella regione di Ternopol, che ricorda nell’impianto, i tradizionali monasteri della tradizione orientale con edifici racchiusi da mura. Vi si venera un’icona di antica origine che è un punto di riferimento spirituale per tutti gli ucraini nel mondo. Insolito.

A few years ago a group of European Marian shrines, all visited by John Paul II, decided to create a network of 20 holy places, one for each European nation. Why 20? Following the original project, each sanctuary had to be corresponding to one of the mysteries of the rosary in order to create a kind of prayer link connecting distant but spiritually similar places. This ambitious project was only partially realized because it’s really hard to flank a small sanctuary of Gibraltar to the glorious sanctuary city of Lourdes. However is an interesting and original point of view to discover the widspread presence of Marian devotion in every nation of Europe. Here is the complete list of the selected shrines in alphabetical order. If there is a real link between the 20 sanctuaries and the 20 mysteries of the Rosary I have not found it but it can be a curious and thematic way to visit Europe.

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...